lunedì 15 giugno 2015

Kali Linux: Abilitare il Network Manager e settare indirizzo IP tramite CLI

Kali Linux è una distribuzione Linux basata su Debian spesso utilizzata per Penetration Testing, Ethical Hacking e per test relativi alla messa in sicurezza della reti IT. Kali Linux può essere scaricato gratuitamente da www.kali.org. Dalla pagina contenente i collegamenti ai file .ISO sono disponibili anche le immagini già pronte da utilizzare con le Virtual Machine di VMware e di VirtualBox.

Una volta installato Kali Linuxaprire una finestra terminale ed eseguire il comando ifconfig per visualizzare le informazioni relative alle schede di rete (comprese schede wi-fi) presenti nel sistema. Noteremo che le schede di rete non dispongono di indirizzo IP in quanto in Kali Linux il servizio networking è disabilitato di default. Dalla finestra terminale è possibile stoppare, avviare, riavviare il servizio utilizzando i seguenti comandi:
/etc/init.d/networking stop
/etc/init.d/networking start
/etc/init.d/networking restart  

Avviare il servizio utilizzando il comando /etc/init.d/networking start da terminale. 


Avviare il servizio Networking: /etc/init.d/networking start
FIG 1 - Avviare il servizio Networking: /etc/init.d/networking start

A questo punto potremmo trovarci nella situazione in cui da Network Manager viene visualizzato il messaggio Device not managed. Ciò capita in quanto nelle distribuzioni Debian e derivate, per default, Network Manager non gestisce interfacce elencate in /etc/network/interfaces. Per gestire le connessioni tramite la GUI Network Manager è necessario modificare il file /etc/NetworkManager/NetworkManager.conf.
Dalla finestra terminale digitare
nano /etc/NetworkManager/NetworkManager.conf


NetworkManager.conf
FIG 2 - NetworkManager.conf

quindi nella finestra dell'editor sostituire la scritta false, relativa all'opzione managed nella sezione ifupdown, con true. Sovrascrivere il file premendo la combinazione di tasti CTRL+O e confermare con Invio. Per uscire dall'editor premere CTRL+X.

Riavviare la GUI Network Manager tramite il seguente comando da terminale:
/etc/init.d/network-manager restart  
Riavviare Gui Network Manager: /etc/init.d/network-manager restart
FIG 3 - Riavviare Gui Network Manager: /etc/init.d/network-manager restart  

Ora il servizio Networking è attivo e la connessione tramite cavo può essere gestita tramite GUI Network Manager. Nel caso in cui sulla rete sia attivo il servizio DHCP, alla scheda di rete verrà automaticamente assegnato un IP. Se si intende assegnare un indirizzo IP statico è possibile procedere sia tramite GUI (menu Applications->System Tools->Preferences->Network Connections) oppure dalla finestra terminale utilizzando i seguenti comandi

ifconfig eth0 up
Abilita l'interfaccia di rete eth0

ifconfig eth0
Visualizza le impostazioni di rete dell'interfaccia eth0.

ifconfig eth0 192.168.0.10
Assegna all'interfaccia di rete eth0 l'indirizzo IP 192.168.0.10

ifconfig eth0 netmask 255.255.255.0
Imposta la subnet mask 255.255.255.0 per l'interfaccia di rete eth0

ifconfig eth0 broadcast 192.168.0.255
Imposta un indirizzo di broadcast per l'interfaccia di rete specificata. In questo caso l'indirizzo di broadcast impostato per l'interfaccia eth0 è 192.168.0.255

route add default gw 192.168.0.1
Specifica il default gateway. In questo caso l'indirizzo del default gateway è 192.168.0.1

route -n 
Permette di visualizzare la tabella di routing


Network Connections
FIG 4 - Network Connections
Per settare un server DNS è necessario andare a modificare il file /etc/resolv.conf. Dalla finestra terminale digitare
nano /etc/resolv.conf


Settare server DNS: resolv.conf
FIG 5 - Settare server DNS: resolv.conf

Modificare nameserver indicando l'indirizzo IP del server DNS che si intende impostare (in FIG 5 è riportato il server DNS di google). Salvare e sovrascrivere il file premendo CTRL+O seguito da Invio, quindi uscire dall'editor tramite CTRL+X.

5 commenti:

  1. Complimenti fratello, ottima guida. Ciao Enzo.

    RispondiElimina
  2. non funzionano i comandi sopraelencati su kali 2016 mi potreste dare i comandi per la nova versione grazie ciao :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I comandi sono quelli descritti nell'articolo e fanno parte dei comandi dei sistemi operativi Unix e Unix-like (funzionano anche su Kali Linux 2016.1)

      Elimina
  3. bash: etc/init.d/network-manager: File o directory non esistente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuro di aver digitato correttamente i comandi? è probabile che manchi il carattere slash (/) iniziale nel comando: /etc/init.d/network-manager restart

      Elimina

I messaggi sono soggetti a moderazione da parte dell'amministratore prima della loro pubblicazione.